La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

quaglie lardellate al forno con olive taggiasche

By venerdì, settembre 18, 2015

Questa ricetta è veramente goduriosa! Anche se la carne di quaglia in alcune stagioni ed in alcune regioni d'Italia è difficile da reperire, preparare questo piatto vi assicurerà di fare colpo su qualsiasi ospite!
Se non avete dimestichezza con questo tipo di animale e non sapete dove acquistarlo recatevi dal vostro macellaio di fiducia: avrà sicuramente ottimi consigli per voi e riuscirà a procurarvi quello che vi serve!

Non dimenticate di acquistare il prodotto già pulito e disossato per quanto possibile, questo permetterà a tutti di potersi cimentare nella preparazione senza riscontrare alcuna difficoltà.

INGREDIENTI ( dosi per quattro persone)


-  4/6 quagliette già pulite e disossate

- 8/10 fette di pancetta stesa (tipo bacon)

-  100 g di olive taggiasche denocciolate

- 1 mazzetto di salvia fresca

- 1 mazzetto di rosmarino

- una diecina di foglie di alloro

- olio extravergine di oliva

- 50 ml di vino bianco secco

- stuzzicadenti lunghi tipo spiedino


Preparazione delle quaglie lardellate: 


1) Preparate un trito abbastanza grossolano di salvia, rosmarino e alloro, ponete le quagliette in una ciotola capiente e cospargetele con l' olio extravergine, con il trito di erbe aromatiche e con il vino bianco secco, massaggiate la carne in modo che la marinatura vi si distribuisca uniformemente, coprite con la pellicola da cucina e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. 

2) Trascorso il tempo di riposo della marinatura, riprendete la carne e ponetela su un tagliere di legno, foderate il corpo di ogni quaglia con due fette di pancetta e bloccatele con gli stuzzicadenti. Ponete quindi le quaglie in una teglia foderata di carta forno e cospargete il tutto con le olive taggiasche e il sughetto rimasto nella ciotola della marinatura.

quaglie al forno

3) Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti... e il piatto è pronto!!! 
non sono riuscita a scattare una foto del piatto finito, perché i miei ospiti l'hanno divorato appena arrivato in tavola!! 


Abbinamenti consigliati:  a mio avviso il contorno perfetto per questo piatto sono le patate: il consiglio da parte mia è di abbinare a questa ricetta quella delle patate 'mbacchiuse
vi assicurerete una cena non proprio leggera, ma assolutamente deliziosa per il palato!! 


Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti