La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

polpette di zucca

By sabato, ottobre 24, 2015 ,

polpette di zucca
Manca poco ad halloween, festa pagana che non ci appartiene ma che rappresenta un ottimo espediente per celebrare la versatilità della zucca!
Oggi scopriremo come preparare le polpette di zucca, davvero goderecce! Anzitutto chiedo venia per la foto, ma appena finivo di friggere una polpetta e la riponevo sul vassoio per eliminare eventuale olio in eccesso... spariva! Colpa di un mio caro amico a cui dedico questo post!!!
Esistono moltissime varietà di zucca, per la realizzazione di queste polpette consiglio la Moscata di provenza a polpa arancione, una delle tipologie più diffuse di zucca!
Prima di illustrarvi ingredienti e preparazione vorrei citare le innumerevoli proprietà di questo ortaggio! La zucca è ricca di vitamine, soprattutto A, quelle del gruppo B, vitamina E,K,J... nella sua polpa sono inoltre presenti molti minerali quali  calcio, sodio, potassio, fosforo, rame, magnesio, ferro, selenio, manganese e zinco.
La zucca contiene anche una buona percentuale di beta-carotene, una sostanza molto importante per la nostra salute in quanto dal suo metabolismo si produce la vitamina A.


Ecco a voi come preparare queste buonissime polpette di zucca! 

Ingredienti (dosi x 10/12 polpette circa)

  • 700 gr di zucca
  • pan grattato q.b 
  • 2 uova
  • farina q.b.
  • 1 l di olio di semi di arachidi 
  • 70 gr di parmigiano 
  • 50 gr di pecorino 
  • 150 gr di caciocavallo silano
  • prezzemolo qb (facoltativo)
  • sale 
  • pepe

Preparazione

  1. Come prima cosa accendete il forno a 180° e fatelo riscaldare. Intanto tagliate la zucca a fette non troppo piccole eliminando la buccia, i filamenti e i semi. Disponete la zucca in una teglia con della carta forno e, una volta che il forno abbia raggiunto la temperatura desiderata riponetevi la teglia con la zucca a pezzi e lasciatela cuocere per circa 20/30 minuti avendo cura di girare gli spicchi a metà cottura.
  2. Nel frattempo riducete il caciocavallo silano a cubetti, in due piatti mettete un po' di farina e un po' di pangrattato (circa 50 gr), tritate il prezzemolo e sbattete un uovo in una ciotola.
  3. Una volta che la zucca sarà pronta fatela raffreddare, riducetela in purea servendovi di una forchetta o di un mixer e ponetela in una ciotola, aggiungete il parmigiano e il pecorino grattugiati, 2 cucchiai di pangrattato, 1 uovo, prezzemolo, sale e pepe.
  4. Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto, prelevate un po' di impasto con le mani o con un cucchiaio e formate delle polpettine mettendo al centro un  cubetto di caciocavallo 
  5. Passate ogni polpetta prima nella farina poi nell'uovo e infine nel pangrattato e sistematele nel frigo per 20 min di modo che si rassodino
  6. In una padella larga e dai bordi alti riscaldate l'olio di semi di arachidi (che ha un punto di fumo più alto rispetto agli altri, 180° e quindi è consigliabile per le fritture), e iniziate a friggere le vostre polpette fino a che non risultino dorate
  7. Posizionate le polpette su carta assorbente per eliminare olio in eccesso e se quando avrete finito ne saranno rimaste.... servitele calde! Buon appetito :) 

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti