La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

vellutata di zucca

By giovedì, ottobre 01, 2015 , ,

La vellutata di zucca é un piatto molto semplice da realizzare, che puó essere servito principalmente in autunno, poichè la zucca é una verdura tipica di questa stagione.

Vellutata di Zucca e non solo! 


L'autunno è la stagione della zucca! Un vegetale meraviglioso, che si presta ad un'infinità di ricette, come ad esempio quella degli gnocchi di zucca, e che soprattutto è davvero squisito!!
In Europa esistono tantissime varietà diverse di zucca, che si differenziano in base a delicatezza del gusto e proprietà nutritive.

 per preparare la vellutata di zucca.. 

andrà bene qualsiasi tipologia facilmente reperibile! 
Con l'arrivo dei primi freddi non c'è niente di meglio che una bella vellutata calda e cremosa per godersi a pieno il relax casalingo: un piatto leggero e semplicissimo da realizzare, saporito e nutriente, che può essere modificato in base ai vostri gusti e alle vostre esigenze!


INGREDIENTI: (dose per 4 persone) 

- 500g di zucca 
-2 carote di medie dimensioni
-1l di acqua bollente
-1 cipolla rossa
-1 peperoncino
-qualche foglia di alloro
- qualche pistillo di zafferano
-pepe q.b.
-sale  q.b.
-olio extravergine d'oliva q.b.
-noce moscata q.b.
- 4/6 fettine di pancetta tesa (opzionale)


PREPARAZIONE:

1) Preparare questo piatto è davvero semplicissimo: per prima cosa iniziate tritando abbastanza grossolanamente la cipolla rossa, quindi tagliate a metà la zucca, privatela dei semi e dei filamenti, tagliatela a fette e sbucciatela, per poi proseguire ricavando da ogni fetta cubetti dello spessore di circa 3cm. 
A questo punto pelate le carote e tagliatele a rondelle: ponete quindi sul fuoco una pentola e cospargetene il fondo con olio e.v.o., mettendo a soffriggere la cipolla. Dopo qualche minuto aggiungete la zucca e la carota, fate soffriggere un pochino e bagnate il tutto con il litro di acqua bollente. 


2) Aggiungete quindi l'alloro, il peperoncino e un pizzico di sale, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio-basso per circa 30 minuti, girando frequentemente. Quando l'acqua sarà quasi del tutto evaporata aggiungete i pistilli di zafferano disciolti precedentemente in acqua calda, il pepe nero e la noce moscata e regolate di sale; togliete dal fuoco e ripassate tutto il composto con un frullatore ad immersione, in modo da ottenere una crema liscia e omogenea. (é importante a questo proposito lasciare il giusto quantitativo di liquidi: se vi sembra che la zucca si sia asciugata troppo, aggiungete qualche mestolo di acqua calda e procedete a frullare) 

3) A questo punto preparate la pancetta croccante: mettete sul fuoco a scaldare una padella anti-aderente e, quando sarà arrivata a temperatura, ponetevi le fettine di pancetta e lasciate abbrustolire.
Nel frattempo grattugiate un po' di parmigiano nella vellutata ed iniziate ad impiattare.
crema zucca


4) Non appena la pancetta sarà croccante da ambo i lati toglietela dal fuoco e decorate ogni piatto di zucca con qualche fettina, (se le fettine risultano troppo grandi, tagliatele a pezzettoni abbastanza grossolani) spolverate con altro parmigiano e servite con crostini di pane leggermente dorati in forno.  La vostra vellutata di zucca è pronta; buon appetito!! 



Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti