La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Millefoglie di patate

By martedì, novembre 24, 2015

La ricetta del millefoglie di patate mi è venuta in mente in una di quelle giornate in cui si ha voglia di qualcosa di goloso senza avere nulla in frigo: con pochi passaggi vi assicurerete una torta rustica bella, gustosa e semplicissima da preparare!

Le patate sono uno degli ingredienti più versatili del mondo, proprio per questo diventano l'alleato perfetto in cucina!

La millefoglie di patate 

può essere realizzata sia come piatto unico sia come sfizioso finger food per i vostri buffet; in entrambi i casi l'aspetto e il sapore risulteranno super invitanti!

Vediamo nel dettaglio come preparare questo semplice piatto stuzzicante e particolare! 

INGREDIENTI: (dose x 2 persone)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 2/3 patate a pasta gialla di medie dimensioni
  • 100g di formaggio tipo provola 
  • 100g di speck o salame piccante
  • 1 mazzetto di rosmarino  
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE: 

  1. Come scritto nell'introduzione della ricetta, preparare questo piatto è davvero semplice e veloce: per prima cosa iniziate sbucciando le patate e tagliandole a lamelle molto molto sottili, aiutandovi con un pela patate o con un coltello molto affilato: attenzione le fette di patate devono essere praticamente trasparenti, il loro spessore deve essere il più sottile possibile. 
  2. Ponetele in uno scolapasta, sciacquatele quindi asciugatele con della carta da cucina e mettetele da parte. Prendete il rotolo di pasta sfoglia e ricavate 3 rettangoli di uguale misura, che saranno gli strati del vostro millefoglie: a questo punto fate inziate a far riscaldare il forno e passate alla composizione del rustico. (se volete realizzare la versione finger food del piatto utilizzate lo stesso procedimento creando però strati più piccoli, ad esempio aiutandovi con un coppapasta.)
  3. Ricoprite una teglia della stessa grandezza dei rettangoli di carta da forno e iniziate a porre la base della vostra millefoglie: bucherellate la superfice della pasta con una forchetta quindi ricopritela con le patate, salate leggermente, dopo di che aggiungete la provola a cubetti e lo speck tagliato a striscioline. Ricoprite con il secondo strato di sfoglia e ripetete tutte queste operazioni. 
  4. A questo punto ricoprite con l'ultimo rettangolo di pasta, bucherellate, ricoprite con le patate che vi sono rimaste, salate leggermente e spennellate con olio evo, quindi passate ad infornare. Per un risultato ottimale il consiglio è quello di utilizzare forno statico con calore "solo sotto", temperatura 160°. La temperatura non troppo alta serve a far si che i differenti ingredienti cuociano uniformemente, scongiurando il rischio che le patate rimangano crude e che la sfoglia cuocia solo all'esterno. 
  5. Dopo circa 30 minuti la vostra millefoglie di patate dovrebbe essere pronta: assicuratevi che sia ben dorata, quindi togliete dal forno e lasciate raffreddare prima di servire. Il vostro rustico è pronto! Potete accompagnarlo ad un buon contorno fresco e salutare, oppure sbizzarrire la vostra fantasia e trovare il vostro abinamento preferito! Buon appetito e buon divertimento!
    rustico di patate

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti