La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Polpette al sugo

By mercoledì, novembre 18, 2015

Le polpette sono davvero uno dei piatti più buoni e diffusi al mondo; tantissime varianti diverse per una ricetta semplice e golosissima!
Non è semplice stabilire l'origine di questo fantastico piatto: sicuramente si tratta di una ricetta povera, che aiutava a riciclare gli scarti delle carni di diversi animali.
Nella mia città natale si dice " a purpetta, gioia mia è na cosa ca ti ricria" (ovvero: le polpette ti fanno rinascere).. Ed è proprio vero!
Anche rispetto ai condimenti avete l'imbarazzo della scelta.. Fritte, in umido, al forno, al sugo, con la pasta... un piatto davvero versatile!

La ricetta delle polpette al sugo 

é semplice e veloce da preparare: potete gustarle come piatto unico, accompagnarle a pasta o polenta o sbizzarrire la vostra fantasia e inventare abbinamenti nuovi! 

Vediamo insieme come preparare questa fantastiche polpette! 

INGREDIENTI: (dose per 4 persone) 

  • 500g di carne macinata mista (maiale/vitello)
  • 250g di pane casereccio raffermo
  • un mazzetto di prezzemolo
  • uno spicchio d'aglio
  • qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato 
  • 1 uovo
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 bottiglia di salsa di pomodoro
  • olio di semi d'arachide
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE: 

  1. Per prima cosa iniziate la preparazione delle polpette al sugo mettendo in ammollo il pane raffermo in acqua tiepida, quindi passate al sugo: tritate finemente cipolla e carota e metteteli a soffriggere in un tegame abbastanza ampio, non appena la cipolla inizia a dorarsi aggiungete la salsa di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco basso, coprendo con un coperchio.
  2. Mentre il sugo inizia a cucinare, passate all'impasto delle polpette: non appena il pane è ammorbidito strizzatelo bene (è importante che il pane risulti morbido ma abbastanza asciutto: i liquidi in eccesso rovinerebbero la frittura!) e mettetelo in una ciotola insieme alla carne. 
  3. Aggiungete quindi il prezzemolo e l'aglio tritati molto finemente, il pepe, il sale ed il parmigiano e iniziate a mescolare. mentre il composto inizia a compattarsi aggiungete l'uovo e continuate a mescolare energicamente fino a quando l'impasto delle polpette non risulterà compatto e amalgamato perfettamente.
  4. A questo punto iniziate a creare le polpettine: scegliete la forma e la dimensione in base alla pietanza che state preparando. Per avere delle polpettine perfette prendete un po' d'impasto e manipolatelo fino a dargli una forma sferica (fate attenzione che la polpettina sia ben compatta e che la sua superfice sia liscia)
  5. Procedete in questo modo fino ad esaurire l'impasto, riponendo di volta in volta le polpette pronte su un vassoio. Terminato il composto potete procedere con la frittura: mettete a scaldare l'olio in una padella dal fondo stretto ma dai bordi alti: non appena raggiunge la temperatura ideale immergete le polpettine nell'olio e fatele cuocere per circa 5/10 minuti, in base alla grandezza delle polpette, in modo che si dorino adeguatamente. 
  6. Una volta pronte scolatele su un piatto da portata ricoperto da carta assorbente e procedete friggendo le altre. Terminata la fase della frittura aggiungete le polpette al sugo, mescolate e fate cuocere per un altra mezz'oretta circa, a fuoco sempre molto basso. 
  7. Non appena il sugo si sarà ristretto e asciugato.. le vostre polpette sono pronte! Potete gustarle con la pasta, con la polenta, oppure semplicemente accompagnandole a qualche crostino di pane ed un buon contorno. Qualsiasi abbinamento voi scegliate... il risultato sarà da leccarsi i baffi! Buon appetito!  
    polpette


Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti