La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Torta danubio con cuore di fondente

By venerdì, novembre 13, 2015

Ho scoperto la fantastica torta danubio solo qualche mese fa: dopo averla assaggiata la prima volta non ho potuto più farne a meno!
La storia del danubio è riconducibile ad un mix di tradizioni gastronomiche: si narra che questa particolare torta fece la sua prima comparsa in una pasticcieria napoletana durante gli anni venti, grazie all'inventiva del pasticcere calabrese Giovanni Scaturchio che prese in prestito questa ricetta dala moglie Salisburghese. 
Questo dolce è davvero goloso, semplice da preparare e perfetto da gustare in ogni momento della giornata, dalla colazione al dopo cena!
La sua particolare consistenza, molto brioches, rende il danubio un lievitato dolce che si presta ad un'infinità di varianti: sbizzarrite la vostra fantasia e farcitelo a vostro piacimento, sperimentando abbinamenti sia dolci che salati; in entrambi i casi rimarrete estasiati!

La torta danubio con cuore di fondente

che propongo in questo post è una delle versioni più classiche da realizzare: con pochi e semplici ingredienti vi assicurerete un dolce che farà leccare i baffi a grandi e piccini!

Vediamo ora nel dettaglio come preparare questa torta soffice e golosa! 

INGREDIENTI: 

  • 400g di farina manitoba 
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 200ml di latte 
  • 1 tavoletta di cioccolato fondente

PREPARAZIONE: 

  1. Come abbiamo già detto, preparare il danubio con cuore di fondente è davvero semplice nonostante i tempi, per via della lievitazione, siano abbastanza lunghi. Per prima cosa iniziate preparando l'impasto: fate sciogliere il lievito nel latte tiepido, quindi in una ciotola capiente inserite la farina a fontana, un uovo, i due cucchiai di zucchero, i quattro cucchiai di olio e infine il latte con il lievito. 
  2. A questo punto cominciate ad impastare: potete aiutarvi con una planetaria o con le apposite fruste per impasti oppure lavorare il composto a mano: in entrambi i casi dovrete ottenere un impasto liscio, omogeneo e facilmente lavorabile. Fatene un panetto, spolverizzando la superfice con un po' di farina, quindi lasciatelo lievitare nella ciotola ricoperta da pellicola in un liogo caldo e asciutto per circa 1h e 30. 
  3. Trascorso questo tempo preparate il cioccolato per la farcitura del vostro danubio: niente di più semplice, basterà prendere un coltello abbastanza affilato e tagliare la tavoletta a cubetti di circa 2 cm. A questo punto riprendete l'impasto: è il momento di dare vita al vostro danubio.
  4. staccate una piccola quantità d'impasto, inserite all'interno un cubetto di cioccolato e richiudete, dando all'impasto la forma di una pallina. Procedete cosi fino all'esauremento dell'impasto, riponendo ogni pallina su una teglia foderata di carta forno: fate attenzione a distanziare bene le palline tra di loro poichè continueranno a crescere.
  5. Una volta riempita la teglia riponete nuovamente in lievitazione, per circa 40 minuti. Trascorso questo tempo spennellate la superfice del danubio con uovo sbattuto con zucchero oppure con latte e zucchero quindi infornate a 150° per un ora circa. 
  6. La temperatura del forno naturalmente dipende dalle caratteristiche della vostra cucina: se come me disponete soltanto di forno statico la temperatura adatta è 150°, calore "solo sotto", 1h di cottura; se invece avete la possibilità di cuocere in forno ventilato potete alzare la temperatura a 180° e diminuire il tempo di cottura, assicurandovi tuttavia che la brioches risulti dorata e compatta al punto giusto.
  7. Trascorso il tempo di cottura potete sfornare: il vostro danubio con cuore di fondente è pronto! lasciate raffreddare per 30 minuti, quindi spolverizzate con zucchero a velo e... buon appetito! godetevi questo fantastico dolce super semplice da preparare!
    danubio cioccolato

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti