La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Carne alla pizzaiola

By lunedì, dicembre 14, 2015 ,

La carne alla pizzaiola è un piatto molto semplice e gustoso da preparare, perfetto per tutte le occasioni!
Nonostante questa ricetta sia oggi diffusa in tutta italia, la sua origine è da ricercare, come per la carne alla genovese, nella tradizione gastronomica Napoletana.
La carne alla pizzaiola si presta anche ad essere un ottimo condimento per la pasta: provatela con una pasta fresca all'uovo.. non ve ne pentirete!

Per realizzare la carne alla pizzaiola

potete usare diversi tipi di taglio di bovino; è sempre meglio prediligere tuttavia delle parti abbastanza nervose che necessitano di cottura lunga: i tagli troppo "puliti" potrebbero rovinare la preparazione in quanto non adatti ad una cottura prolungata. 
Anche il condimento della carne dipende dai vostri gusti: per preparare il sugo potete usare la classica passata di pomodoro, i pezzettoni di polpa, i pomodori pelati o i pomodorini freschi; in base al tipo di salsa scelta cambiano naturalmente i tempi di cottura.
Io solitamente utilizzo la polpa di pomodoro a pezzettoni e qualche cucchiaio di concentrato di pomodoro, in modo da unire freschezza e corposità. 

Vediamo adesso nel dettaglio come preparare questa semplice ricetta dal gusto inconfondibile! 

INGREDIENTI: (dose x 4 persone) 

  • 600g di carne bovina per pizzaiola 
  • 1 latta di polpa di pomodoro
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 peperoncino
  • origano fresco
  • qualche foglia di basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • sale 

PREPARAZIONE: 

  1. Abbiamo già sottolineato come preparare questo secondo piatto sia davvero semplice: per prima cosa è necessario impostare il sugo di pomodoro. In una padella capiente dai bordi alti mettete a soffriggere lo spicchio d'aglio e il peperoncino sminuzzato, non appena l'aglio inizia a dorare aggiungete i pezzettoni di pomodoro e il concentrato, salate, condite con origano fresco e basilico e fate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti, fin quando non inizierà a sobollire. 
  2. A questo punto potete togliere lo spicchio d'aglio e unire la carne: se le fettine acquistate sono troppo grandi tagliatele a metà con l'aiuto di una forbice, seguendo la nervatura. aggiungetele al sugo, mescolate bene, salate nuovamente e continuate a far cuocere a fuoco molto basso, mescolando spesso. 
  3. Il grosso della preparazione è fatto: non vi resta che controllare frequentemente la carne facendo in modo che non si attacchi e che il sugo si restringa adeguatamente, trasformandosi in una salsa densa e cremosa. 
  4. Il tempo di cottura della carne alla pizzaiola varia in base alle vostre preferenze e necessità: il mio consiglio è quello di prediligere un tempo medio- lungo in modo che la carne cuocia insieme al sugo; in questo modo le vostre fettine saranno tenerissime e il sugo sarà insaporito dai liquidi della carne, regalandovi un gusto unico perfetto per la pasta all'uovo fatta in casa! 
  5. L'alternativa è quella di fare cuocere il sugo più a lungo e, quando risulta adeguatamente addensato, aggiungere la carne, tenendola sul fuoco per massimo 10 minuti. Questo procedimento è consigliato se avete scelto di utilizzare una carne particolarmente magra, sottile e poco nervosa.
  6. Quando il sugo sarà ristretto e la carne sarà perfettamente ammorbidita, potete spegnere il fuoco e servire la vostra pizzaiola, o eventualmente utilizzarla per condire la pasta. In entrambi i casi non mi resta che augurarvi buon appetito e buon divertimento! 
    carne sugo

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti