La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Involtini di pollo ripieni di pancetta

By giovedì, gennaio 21, 2016

Gli involtini di pollo ripieni di pancetta sono un secondo piatto sfizioso e facilissimo da preparare, che vi permetterà di sorprendere i commensali con leggerezza e gusto.

Per preparare gli involtini di pollo ripieni di pancetta 

occorrono davvero pochi ingredienti, facilmente reperibili in tutti i supermercati ad un costo assolutamente modico. 
Potete modificare il ripieno degli involtini in base ai vostri gusti ed alle vostre esigenze: al posto della pancetta si può infatti utilizzare un salume più magro, come il prosciutto cotto, per rendere questo secondo piatto ancora più leggero.
L'unica accortezza per la preparazione di questo secondo piatto è quella di tagliare il petto di pollo in fettine sottili, in modo da realizzare degli involtini perfetti e facili da cuocere. 
Per rendere gli involtini ancora più ricchi potete aggiungere nel ripieno anche una fettina di formaggio: ricordate però che è necessario utilizzare un formaggio a media stagionatura in modo che in cottura non fuoriesca dagli involtini. 

Vediamo adesso nel dettaglio come preparare questi involtini, semplici ma buonissimi! 

Ingredienti: (dose per 4 persone) 

  • 500g di petti di pollo tagliati a fettine sottili 
  • 100g di pancetta arrotolata
  •  farina q.b.
  • 30g di burro 
  • un bicchiere di vino bianco
  • qualche foglia di alloro 
  • sale q.b.

Preparazione: 

  1. Come anticipato nella descrizione, preparare gli involtini di pollo ripieni di pancetta è davvero semplice: per prima cosa prendete le fettine di petto di pollo, battetele per una trentina di secondi con il batticarne e infarinatele da entrambi i lati, facendo attenzione ad eliminare la farina in eccesso sbattendo leggermente le fettine sul palmo della mano. 
  2. Una volta infarinate ponete le fettine di pollo su un piatto e ricoprite la superficie con la pancetta, quindi procedete arrotolando ogni fettina su se stessa (facendo in modo che la pancetta si trovi all'interno dell'involtino). Una volta arrotolate fermate le fettine con uno stuzzicadenti. 
  3. A questo punto potete procedere con la cottura: ponete sul fuoco (a fiamma molto bassa) una padella con il burro e aspettate che si sciolga, quindi aggiungete gli involtini. Fate rosolare da entrambi i lati quindi sfumate con il vino bianco, aggiungete le foglie d'alloro e una spolverata di sale.
  4. Non appena il vino inizia a sobollire aggiungete un cucchiaio di farina, aiutandovi con un setaccio: questo passaggio serve per creare la salsa degli involtini, tuttavia è fondamentale non esagerare con la farina perchè altrimenti invece che una cremina verrà fuori un impasto! 
  5. Coprite la padella con un coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti, a fuoco molto basso. Quando i liquidi si saranno trasformati in cremina i vostri involtini di pollo ripieni di pancetta saranno pronti: toglieteli dal fuoco e trasferiteli in un piatto da portata, togliete gli stuzzicadenti e ricopriteli con la loro salsina. Servite subito, magari accompagnando il piatto con qualche contorno sfizioso. Buon appetito e buon divertimento! 

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti