La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Tortino di alici

By lunedì, marzo 07, 2016

alici forno
Le alici sono il pesce azzurro per eccellenza: economiche, saporite, leggere, perfette per ogni ricetta!
Con questo fantastico pesce si può preparare qualsiasi piatto: paste, secondi, fritture.. e chi più ne ha più ne metta!
Una delle ricette che preferisco è sicuramente il tortino di alici: un secondo piatto molto diffuso nelle regioni del sud Italia, seppur con varianti diverse, tutte buonissime.
Nella mia famiglia il tortino di alici è ricco di diversi ingredienti che si sposano perfettamente con il sapore intenso e particolare di questo fantastico pesciolino: olive nere di Gaeta, capperi, pinoli, mollica di pane uvetta passa.. una vera goduria!
Preparare questo sformato è davvero semplice: per ridurre ancora di più ogni possibile difficoltà il consiglio è sempre quello di lasciare che il vostro pescivendolo di fiducia pulisca le alici per voi.
Fondamentale per la preparazione di questo piatto è quello di avere a disposizione del pane raffermo da cui ricavare la mollica che servirà per comporre il tortino.
Prima di passare alla spiegazione della ricetta, ricordate che potete comporre questo piatto utilizzando delle formine monoporzione, così da ricavare degli eleganti tortini da servire come antipasto o come fingers food per i vostri buffet.
Vediamo ora nel dettaglio come preparare questa irresistibile ricetta.

Ingredienti: 

  • 500g di alici già pulite
  • 30g di uva passa
  • 30g di pinoli
  • un cucchiaio di capperi 
  • 200g di mollica di pane raffermo 
  • un mazzetto di origano
  • 100g di olive nere di gaeta snocciolate
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b. 
  • qualche cucchiaio di pecorino grattugiato 
  • un mazzetto di prezzemolo fresco

Procedimento: 

  1. Se avete acquistato delle alici già pulite la prima cosa da fare è sciacquarle, separando i due filetti e riporle su un piatto in modo da farle asciugare. Se al contrario avete acquistato alici intere, dovete iniziare pulendole: staccate con le mani la testa, quindi facendo pressione con il dito nella parte addominale dell'alice apritela a metà, togliete le viscere e la lisca e separate i due filetti. 
  2. Lavate bene le alici in modo che non rimangano tracce di sangue o interiora, quindi lasciatele asciugare e occupatevi degli altri ingredienti. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e fatela riscaldare, non appena raggiungerà la temperatura fate rosolare la mollica di pane per circa 10 minuti. 
  3. Nel frattempo ponete in una ciotola gli altri ingredienti necessari alla farcitura del tortino: snocciolate e tagliate a pezzetti le olive, sciacquate i capperi, aggiungete i pinoli interi e infine l'uva passa, che avrete fatto precedentemente rinvenire in acqua calda per 10 minuti.
  4. Non appena la mollica sarà di colore dorato aggiungetela alla ciotola con gli altri ingredienti e mescolate bene, salando leggermente e aggiungendo un po' d'olio e.v.o. a filo. Terminate con qualche cucchiaio di pecorino, un po' di origano e un po' di prezzemolo tritato.
  5. Una volta pronto il ripieno procedete componendo il tortino: ponete in una ciotolina qualche cucchiaio di olio e.v.o. e passateci dentro ogni filetto d'alice, quindi riponeteli nella teglia, con la parte carnosa in superficie. Una volta ricavato il primo strato di alici ricopritelo con qualche cucchiaio di ripieno, distribuendolo uniformemente.
  6. Continuate a comporre il tortino alternando uno strato di alici e uno di ripieno: ricordate che lo strato superiore del tortino deve essere di mollica! Una volta terminato infornate a 180° per circa 15 minuti: quando la superficie del tortino risulterà ben dorata sfornate e lasciate raffreddare qualche minuto prima di servire, in modo che gli strati si assestino adeguatamente. Non vi rimane che portare in tavola e gustare questo fantastico piatto! Buon appetito e buon divertimento! 
    sarde forno

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti