La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Polipo su crema di patate viola

By mercoledì, aprile 13, 2016

La ricetta del polipo su crema di patate viola è veramente speciale: una rivisitazione del classico polipo e patate davvero particolare che sorprenderà i vostri commensali per bellezza e gusto!
La preparazione di questo piatto è un po' più complessa del solito, poichè gli elementi che lo compongono devono essere cucinati separatamente e con tecniche e tempi differenti; il tempo che spenderete per la preparazione del piatto tuttavia verrà ampiamente ripagato dalla ricchezza di sapori!
Le patate viola, anche dette patate vitelotte, pur non essendo molto utilizzate in Italia, non sono molto difficili da reperire. Il prezzo probabilmente risulterà abbastanza elevato, ma una volta ogni tanto possiamo concederci uno strappo al budget!
Gli altri ingredienti che compongono il polipo su crema di patate viola invece sono abbastanza comuni: polipo fresco, cipolla rossa di Tropea, vino bianco e sale rosa.
Se preferite una versione un po' più classica di questo piatto potete dare un'occhiata ad un'altra ricetta gustosa ed insolita, il pulpo a la gallega, che trovate a questo link.
Senza ulteriori indugi, andiamo a vedere come preparare il polipo su crema di patate viola!

Ingredienti (dose per 4 persone):

  • 1 kg di polipo fresco
  • 1kg e 1/2 di patate viola 
  • 2 cipolle rosse di tropea
  • olio extravergine d'oliva
  • il succo di 2 limoni 
  • un cucchiaio di zucchero
  • sale rosa dell'Himalaya 
  • vino bianco secco 
  • qualche foglia di alloro 
  • sale q.b.
  • spezie a piacere per la marinatura del polipo

Preparazione: 

  1. La prima cosa da fare per preparare il nostro polipo su crema di patate viola è bollire il polipo: dopo averlo accuratamente pulito calatelo in una pentola abbastanza capiente nella quale avrete messo a bollire dell'acqua con qualche foglia d'alloro. Immergete il polipo per 3 volte prima di lasciarlo a cuocere, a fuoco basso per circa 1h.
  2. Una volta che il polpo è cotto lasciatelo raffreddare nella sua stessa acqua di cottura: questo passaggio è fondamentale per ottenere un polipo morbidissimo e super saporito. Lasciatelo raffreddare completamente; ci vorranno almeno un  paio d'ore.
  3. Trascorso questo tempo tagliate il polipo in pezzi abbastanza grossi, separando i tentacoli dalla testa (se i tentacoli sono molto grandi tagliateli a metà); mettete quindi i pezzi di polipo a marinare in una ciotolina con 2 cucchiai di olio E.V.O., il succo dei limoni e spezie a vostro piacere (io ho usato qualche foglia di menta e qualche rondella di lemongrass). Fate marinare per circa 1h, nel frattempo preparate il resto degli ingredienti. 
  4. Sciacquate le patate viola e mettetele a bollire a fuoco medio, coprendo con un coperchio. Procedete quindi con la caramellizzazione delle cipolle: mettete a riscaldare sul fuoco una padella abbastanza capiente; mentre scalda sbucciate le cipolle e tagliatele a rondelle dallo spessore abbastanza sottile (non più di 5mm). Sgranate le fette in modo da ottenere tanti anelli e, quando la padella è caldissima, mettetele a cuocere.
  5.  Dopo circa 1 minuto aggiungete un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e mescolate. Dopo un altro minuto aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco, alzate la fiamma e fate sfumare. Quando il vino sarà evaporato aggiungete un altro mezzo bicchiere, stavolta di acqua, e fate cuocere coprendo con un coperchio. Quando l'acqua sarà evaporata le cipolle dovrebbero risultare morbide e saporite ma ancora integre e molto rosate: toglietele dalla padella e mettetele da parte. 
  6. A questo punto controllate le patate: se si riesce ad inserire una forchetta all'interno vuol dire che sono pronte: scolatele, prendetene 3 e le altre mettetele da parte facendole raffreddare. Sbucciate le tre patate che avete scartato e tagliatele a cubetti piccoli e di uguali dimensioni, procedete quindi facendole saltare in padella con un filo d'olio d'oliva, fino a quando non risulteranno belle croccanti. 
  7. Passiamo quindi alle operazioni finali, la terza cottura del polipo e la preparazione della crema di patate, che devono essere svolte praticamente in contemporanea. Per il polipo fate riscaldare adeguatamente una griglia, quando risulta ben calda aggiungete il polipo e fate grigliare per circa 4 minuti per lato. 
  8. Per quanto riguarda la crema di patate invece sbucciate le patate e ponetele in un frullatore; salate e iniziate a frullare aggiungendo 3 cucchiai d'olio E.V.O. a filo. Se la crema dovesse risultare troppo densa aggiungete qualche cucchiaio di acqua bollente, sempre a filo, in modo da regolarvi fino ad ottenere la densità desiderata. 
  9. Una volta che il polpo è pronto procedete con l'impiattamento: aiutandovi con un coppapasta disponete la crema di patate sul fondo del piatto, adagiate sopra un paio di tentacoli di polipo, completate con le rondelle di cipolla caramellata e i cubetti di patata viola fritti ed infine spolverate il polipo con qualche granello di sale rosa. Il vostro polipo su crema di patate viola è pronto! Servite subito in tavola, buon appetito e buon divertimento!  
    polipo su crema di patate viola



Ti potrebbe interessare anche:

1 commenti