La cucina di Sandrina

Scopriremo insieme gli itinerari gastronomici più succulenti, sperimentando nuove ricette per stupire il palato!

Zuppa di ceci con vongole e seppioline

By mercoledì, aprile 06, 2016

Avete voglia di vongole ma non volete preparare le solite linguine? Allora questo è il post che fa per voi!  La zuppa di ceci, vongole e seppioline infatti è un piatto di pesce insolito e molto goloso, salutare e semplice da preparare, che sorprenderà i vostri ospiti e farà gioire le vostre papille gustative! 

La difficoltà di questa ricetta è estremamente bassa: bisogna tuttavia ricordare di fare ammorbidire i ceci in acqua per 8/12 ore prima di cucinarli e di pulire bene le vongole e le seppioline. Entrambi i passaggi possono essere semplificati utilizzando dei ceci in barattolo e facendo fare la pulizia del pesce al pescivendolo; il mio consiglio è però quello di utilizzare ceci secchi, poichè hanno un sapore più deciso e riescono a mantenere meglio la cottura. 
Un altro consiglio è quello di utilizzare per questa ricetta soltanto le teste delle seppioline: con il corpo dei molluschi potrete preparare qualche altro piatto sfizioso da servire come antipasto o come secondo. 
Senza ulteriori indugi, andiamo a vedere come preparare la zuppa di ceci con vongole e seppioline! 

Ingredienti (dosi x 4 persone): 

  • 500g di vongole fresche
  • 500g di seppioline 
  • 300g di ceci secchi 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • qualche foglia di alloro
  • olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi d'aglio 
  • sale q.b.
  • qualche foglia di prezzemolo per guarnire (a piacere) 

Preparazione: 

  1. Iniziamo la preparazione della nostra zuppa di ceci con vongole e seppioline mettendo a bagno i ceci per un'intera notte (8/12 ore). Trascorso questo tempo sciacquate bene i ceci sotto acqua fredda corrente e metteteli a bollire con acqua e alloro in una pentola abbastanza capiente. Il tempo di cottura è di circa 150 minuti; controllate di frequente che l'acqua non si asciughi e cercate di tenere sempre i ceci almeno un dito sotto il livello dell'acqua. 
  2. Mentre i ceci cuociono preparate il pesce: per prima cosa fate spurgare le vongole in acqua e sale (per circa 1h) dopo di che sciacquatele bene e ponetele in un tegame con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso per circa 5 minuti, fin quando i frutti di mare non saranno completamente aperti. 
  3. A questo punto buttate le vongole rimaste chiuse e ponete le altre in un piatto, quindi filtrate il liquido di apertura delle vongole in modo da eliminare le impurità e mettetelo da parte. 
  4. Passate ora alla preparazione delle seppioline. Per questa ricetta vi serviranno soltanto le teste: staccatele delicatamente dal corpo delle seppioline, eliminate gli occhi e sciacquatele bene in modo da pulirle alla perfezione. Prendete un'altra padella, fate soffriggere uno spicchietto di aglio e, quando è rosolato, toglietelo. Aggiungete quindi le teste delle seppie, fate rosolare, sfumate con il vino bianco e fate cuocere per circa 10 minuti. Non appena il vino sarà evaporato togliete dal fuoco, fate raffreddare e mettete da parte. 
  5. Adesso dovete solo aspettare che i ceci siano cotti: quando risultano morbidi prendetene un paio di mestoli e frullateli insieme al liquido delle vongole che avete lasciato da parte, ricavando una crema. 
  6. A questo punto aggiungete la crema al resto dei ceci, mescolate bene in modo che il tutto si amalgami e continuate a fare cuocere per altri 10 minuti, così da far evaporare l'acqua in eccesso. 
  7. Non appena la zuppa è pronta togliete dal fuoco, aggiungete le teste di seppia, mescolate e impiattatate. Ponete poi le vongole ancora nel guscio al bordo del piatto, aggiungete un crostino di pane casereccio e.. la vostra zuppa di ceci, vongole e seppioline è pronta! Buon appetito e buon divertimento! 
    zuppa di ceci con vongole e seppioline

Ti potrebbe interessare anche:

0 commenti