Pesto di rucola

pesto di rucola
Yields: 4 Servings Difficulty: Easy Prep Time: 10 Mins

Pesto di rucola facile e veloce: una ricetta salva cena

Il pesto di rucola è un’alternativa rapida e gustosa al classico pesto di basilico, perfetto come condimento per un primo piatto da preparare velocemente senza rinunciare alla golosità.
Per preparare il pesto di rucola occorrono solo pochi minuti; il tempo di cuocere la pasta e la vostra salsa sarà pronta da gustare.
L’ingrediente principale di questo pesto è naturalmente la rucola, l’insalata dal gusto amarognolo tipicamente italiana.
Al contrario del basilico, necessario per preparare il classico pesto alla genovese, la rucola è molto più semplice da reperire in qualsiasi stagione: un’ alternativa ottima ed economica per le vostre ricette.
Nonostante la preparazione di questa salsa è particolarmente semplice, è tuttavia necessario rispettare alcune accortezze per evitare che la rucola annerisca e che si senta troppo l’amaro.

I consigli per un pesto di rucola perfetto

Come per il pesto di basilico, anche per questo pesto è bene seguire alcune regole di base:

  • Usare rucola completamente asciutta: è fondamentale che le foglie siano asciutte per evitare che il calore generato dalle lame in movimento ossidi la rucola, rendendola nera.
  • Rispettare l’ordine degli ingredienti: ovvero evitare che il sale e l’olio entrino a contatto con le foglie. Bisognerà tritare il sale grosso insieme all’aglio e metterlo alla base del bicchiere del frullatore, mentre l’olio andrà aggiunto alla fine come ultimo ingrediente.
  • Aggiungere un paio di cubetti di ghiaccio: Se è possibile aggiungete un paio di cubetti di ghiaccio nel frullatore prima della lavorazione, aiuteranno a mantenere il pesto verde brillante.
  • Far lavorare il meno possibile le lame: anche se il pesto può essere preparato con frullatore, robot da cucina o frullatore ad immersione, meglio far lavorare le lame il meno possibile, in modo da non riscaldare gli ingredienti.
  • Non fare mai cuocere il pesto: il pesto è una salsa da usare a crudo, come per il pesto di basilico, anche questo pesto non deve mai essere ripassato in padella, neanche per la mantecatura della pasta.
  • Usare le mandorle al posto dei pinoli: le mandorle sono più dolci, e aiuteranno a smorzare l’amaro della rucola in modo naturale.

Per il pesto di rucola sono necessari gli stessi ingredienti del pesto di basilico. L’unica variazione che faccio è quella di usare le mandorle al posto dei pinoli. In questo modo riesco a limitare l’amaro della rucola e aggiungere un po’ di dolcezza.
In base ai vostri gusti potete usare anche un’altra frutta secca, come ad esempio noci o noci di macadamia.
Potete anche servire la pasta con questo pesto aggiungendo un po’ di granella di frutta secca alla fine. Oltre ad essere una guarnizione fungerà anche da parte croccante.
Un altro modo di addolcire il pesto di rucola è usare metà rucola e metà basilico: il risultato sarà un pesto più deciso rispetto a quello classico ma meno intenso rispetto a quello con sola rucola.
Il pesto di rucola inoltre può essere abbinato a pomodorini, freschi o confit, o a qualche formaggio fresco cremoso come la burrata o la stracciatella.
Un altro modo interessante di usare il pesto di rucola è nella pasta fredda, come salsa per legare pasta e condimento, o nella lasagna.

Ingredients

0/7 Ingredients
Adjust Servings

Instructions

0/5 Instructions
  • Per prima cosa mettete a bollire l'acqua della pasta; come già detto nella descrizione, potrete preparare il vostro pesto nel frattempo che la pasta cuoce.  Iniziate pulendo e lavando la rucola: eliminate i gambi e lavate le foglie con acqua fredda corrente. 
  • Procedete asciugando bene le foglie di rucola con l'aiuto di qualche foglio di carta da cucina: questo passaggio è fondamentale per la riuscita della salsa perchè serve ad impedire l'ossidazione delle foglie di rucola a contatto con le lame del mixer. 
  • Una volta che le foglie sono asciutte passate alla preparazione vera e propria del pesto: inserite nel boccale del mixer l'aglio e il sale e riduceteli in crema. Proseguite aggiungendo la rucola, i formaggi grattugiati, le mandorle e infine l'olio d'oliva (circa un dito di olio). Se è possibile aggiungete anche due cubetti di ghiaccio.
  • Fate frullare per una trentina di secondi, fin quando non otterrete una salsa liscia e cremosa. Se vedete che la rucola non si riesce a frullare aggiungete un'altro po' di olio a filo o un cucchiaio di acqua ghiacciata e continuate a frullare fino a raggiungere la consistenza desiderata. 
  • Assaggiate per controllare la sapidità, quindi trasferite il pesto in una ciotola capiente. Non appena la pasta è pronta scolatela e mescolatela alla crema: attenzione, questo passaggio non deve assolutamente essere fatto sul fuoco, perchè la salsa di rucola non deve mai cuocere! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *