Pasta frolla

pasta frolla
Yields: 6 Servings Difficulty: Easy Prep Time: 15 Mins

Pasta frolla: come realizzarla in modo perfetto

La pasta frolla è una delle preparazioni di base più usate in pasticceria: grazie ad essa potrete preparare crostate e biscotti e dare vita a tutte le vostre dolci idee.
Realizzare questo impasto è davvero semplicissimo: data la presenza del burro l’impasto non deve essere molto lavorato: dosando bene gli ingredienti in pochi minuti vi assicurerete un risultato perfetto.
In base alla quantità di burro e zucchero utilizzato, l’impasto risulterà più o meno friabile: aumentando lo zucchero rispetto al burro l’impasto sarà più croccante, aumentando il burro invece rimarrà più morbido.
Il mio consiglio è quello di regolare la quantità di ingredienti in base al ripieno; con un ripieno molto dolce come ad esempio quello della crostata crema e amarene meglio aggiungere meno zucchero.

Le varianti della frolla

  • Pasta frolla con l’olio: Potete sperimentare la sostituzione del burro con l’olio extravergine d’oliva, per un alternativa senza lattosio o semplicemente più leggera. In questo caso l’equivalenza è 80g di olio / 100g di burro. In alternativa potete acquistare dell’olio in crema: in Italia si trova reolì, che consiglio sempre come sostituto del burro perché ha la stessa consistenza.
  • Pasta frolla integrale: Se usate la farina integrale o altre farine non raffinate (farro, 5 cereali, grano saraceno) dovrete aumentare la quantità di burro per ottenere un impasto morbido. La mia ricetta prevede 150 g di burro per 350g di farina: Con la farina integrale aumentate la dose a 200g, mantenendo la stessa dose di zucchero.
  • Pasta frolla vegana: questo impasto potrebbe essere più complesso da preparare. Il mio consiglio è quello di utilizzare farina, olio, zucchero (nelle stesse quantità indicate nella ricetta) e 2 bicchieri di acqua fredda per amalgamare l’impasto. Aggiungete l’acqua a poco a poco, perché potrebbe servirne una dose minore: quando l’impasto è ben sodo e non si appiccica alla ciotola sarà pronto.
  • Pasta frolla al cioccolato: Per ottenere una frolla al cioccolato, modificate le dosi della farina. Seguendo la mia ricetta le proporzioni saranno 300 g farina e 50 g cacao amaro.
  • Pasta frolla senza uova: Per eliminare le uova dalla pasta frolla realizzate l’impasto del crumble, e aggiungete acqua fredda a filo fino ad ottenere un impasto liscio e amalgamato.

Ingredients

0/7 Ingredients
Adjust Servings

Instructions

0/4 Instructions
  • Per prima cosa mettete il burro ad ammorbidire vicino ad una fonte di calore: attenzione il burro non dev'essere sciolto, ma morbido.
  • Nel frattempo preparate gli altri ingredienti: versate la farina a fontana su una spianatoia o in una ciotola capiente e mescolateci la polvere di lievito. Al centro della fontana mettete lo zucchero, le uova e il tuorlo; appena il burro sarà ammorbidito, spezzettatelo e aggiungetelo al centro della spianatoia.
  • Incominciate quindi ad impastare con rapidi movimenti delle mani, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti il più rapidamente possibile: fate attenzione a maneggiare prima il burro con lo zucchero e le uova, incorporando la farina a poco a poco.
  • Non appena avrete un composto liscio e compatto, create un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 min in frigorifero. Trascorso questo tempo, riprendete la pasta: è pronta per essere utilizzata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *