Crostata crema e amarene

crostata crema e amarene
Yields: 6 Servings Difficulty: Easy Prep Time: 30 Mins Cook Time: 30 Mins Total Time: 1 Hr

Crostata crema e amarene o torta pasticciotto: un dolce facile e super goloso!

La crostata crema e amarene o torta pasticciotto è davvero deliziosa: la delicatezza della crema e il gusto intenso delle amarene si sposano alla perfezione, regalandovi un dessert perfetto per ogni occasione.
L’abbinamento crema e amarene è molto usato in pasticceria, lo troviamo non solo in brioches o cornetti, ma anche
in dolci tradizionali come le zeppole di san giuseppe o le aragostine.
L’amarena può fungere sia da semplice guarnizione, come nel caso dei bignè, che da ingrediente principale, come in questa torta.
Nella crostata crema e amarena, versione “grande” dei famosi pasticciotti leccesi, l’amarena è protagonista del ripieno, insieme alla crema pasticcera.

Ho scelto di preparare la torta pasticciotto invece dei pasticciotti monoporzione perché è molto più rapido e semplice.
I pasticciotti singoli vengono realizzati in appositi stampi che gli danno la caratteristica forma ovale.
In mancanza di questi stampini, la torta unica è un’ottima soluzione: il sapore è identico a quello dei pasticciotti monoporzione e si risparmia tempo!
Se avete a disposizione le apposite formine o se volete sperimentare con altri stampi, potete comunque seguire questa ricetta della crostata crema e amarene, modificando la forma.
Potete anche scegliere se realizzare come nella torta pasticciotto una ricopertura che copra completamente la crostata o se guarnire con le classiche strisce di frolla.
Un’altra variante che potete sperimentare è evitare completamente la ricopertura superiore, lasciando la crema come ultimo strato. Il risultato sarà una torta della nonna all’amarena!

Un’altra variante che potete sperimentare è quella della marmellata, utilizzandola al posto delle amarene sciroppate. Le amarene sono un frutto incredibilmente ricco di proprietà naturali, proprio per questo il mio consiglio è sempre quello di preparare la marmellata in casa.
Sfruttando il periodo estivo in cui questo frutto si trova facilmente ed a poco prezzo riuscirete a preparare moltissimi barattoli con facilità. 
Se non avete le conserve non preoccupatevi! Basterà scegliere una delle tante marmellate senza conservanti e zuccheri aggiunti, che esaltano il vero gusto della frutta. Sceglietene una che abbia almeno l’80% di frutta, possibilimente anche con amarene in pezzi.

Ingredients

0/12 Ingredients
Adjust Servings
    Per la pasta frolla
  • Per la farcitura

Instructions

0/7 Instructions
  • Per prima cosa iniziate preparando la Pasta frolla: seguite nel dettaglio i passaggi che trovate a questo link: in pochi minuti realizzerete un impasto perfetto. Una volta pronto fatelo raffreddare in frigorifero per 30 minuti, nel frattempo preparate la crema pasticcera. 
  • Anche per questa preparazione seguite i passaggi che trovate nello specifico post, a questo link. Una volta pronta fatela raffreddare. La crema dev'essere completamente fredda per questa preparazione è molto importante, altrimenti continua a cuocere in forno e si solidificherà.
  • Quando la crema e fredda passate alla preparazione della torta. Dividete la pasta frolla in due parti, di cui una leggermente più piccola. Prendete la parte più cospicua e stendetela su un foglio di carta forno, regolandovi in base alla dimensione della teglia.
  • Una volta pronta la base trasportatela con tutta la carta forno nella teglia e regolate i bordi in modo che risultino omogenei e abbastanza alti. A questo punto potete procedere con la farcitura: bucherellate leggermente con una forchetta la pasta frolla, quindi stendete sulla base prima le amarene ben sgocciolate (o la marmellata) e poi la crema. 
  • Adesso potete scegliere come fare la ricopertura della torta: con la pasta frolla che avete lasciato da parte potrete preparare le classiche strisce, uno strato unico di ricopertura oppure delle forme particolari a vostro piacimento.
  • Se preparate la ricopertura unica per la torta pasticciotto stendete la frolla su un altro foglio di carta forno e, quando il cerchio ha raggiunto quello della torta, ponete la sfoglia sopra delicatamente. Fate aderire i bordi della superficie inferiore e superiore chiudendo bene, poi ritagliate la pasta in eccesso in modo che le due metà combacino perfettamente. Spennellate la superficie della frolla con l'uovo sbattuto e procedete a infornare.
  • Una volta terminata la torta, infornate a 180° in forno statico con calore "solo sotto" per circa 35 minuti, o in forno ventilato a 160°C. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *