Spiedini di seppie

spiedini di seppie
Yields: 4 Servings Difficulty: Easy Prep Time: 10 Mins Cook Time: 20 Mins Total Time: 30 Mins

Spiedini di seppie con salsa fredda ai piselli: un modo insolito di servire un abbinamento classico!

Questi spiedini di seppie con salsa fredda di piselli sono davvero perfetti per le calde giornate estive o come sfiziosa alternativa alle classiche zuppe per i vostri menù di pesce.
Si tratta di un piatto davvero versatile, che si presta benissimo sia ad essere servito sia come antipasto, magari insieme a qualche altra sfiziosità, che come secondo piatto.
Semplici e veloci da preparare, in pochi minuti vi assicurerete un piatto di pesce gustoso, leggero ed economico.
L’abbinamento seppie e piselli è un classico della cucina italiana. Solitamente questo piatto viene servito come zuppa, con un brodetto di pesce e pomodoro.
Io preferisco questa versione di seppie e piselli rispetto alla classica.
Con questa ricetta infatti le seppie e i piselli verranno cotti separatamente in modo da esaltare i sapori di entrambi gli ingredienti.
Si tratta inoltre di una ricetta extra light. Il pesce infatti viene cotto alla griglia, mentre i piselli vengono sbollentati e frullati con olio a crudo.
Oltre ad essere gustosa è un ottimo modo per mangiare il pesce in modo insolito durante una dieta ipocalorica!

Per realizzare gli spiedini di seppie con salsa fredda di piselli in maniera ottimale il mio consiglio è quello di utilizzare il pesce fresco.
Per questioni di comodità e di costi potete tranquillamente scegliere di usare le seppioline surgelate; l’unica accortezza in questo caso dev’essere quella di farle scongelare completamente prima di utilizzarle.
Come si vede dalla foto, per realizzare gli spiedini di seppioline non servono le teste.
Potete scegliere di seguire il mio stesso procedimento e non utilizzarle, sfruttandole per qualche altro piatto come questa zuppa di legumi, o lasciarle attaccate alle seppioline per gli spiedini.

Se volete utilizzare le seppioline per intero, lasciando anche le teste, seguite questo procedimento. In fase di pulizia staccate le teste con i tentacoli e grigliatele separatamente: in questo modo potrete comporre i vostri spiedini di seppioline alternando i diversi pezzi, così da assicurarvi un risulto bello da vedere e dalla cottura perfetta.

Ingredients

0/7 Ingredients
Adjust Servings

Instructions

0/7 Instructions
  • Per prima cosa iniziate la preparazione degli spiedini pulendo bene sotto acqua corrente le vostre seppioline: separate il corpo dalla testa, eviscerate e togliete delicatamente l'osso centrale delle seppie. Sciacquate bene e tenete da parte. 
  • Fate bollire dell'acqua nella pentola che usate solitamente per le cotture a vapore: quando arriva a temperatura ponete i piselli congelati nel cestello apposito, coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 10/15 minuti. 
  • Non appena i piselli saranno cotti, scolateli e poneteli immediatamente in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio, in modo da raffreddarli subito e mantenere il colore verde brillante. Dopo qualche minuto scolateli nuovamente e poneteli nel boccale del frullatore, aggiungendo lo scalogno tritato, qualche foglia di menta, un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio E.V.O. 
  • Tritate alla massima potenza fino ad ottenere una crema densa e liscia, toglietela dal frullatore e ponetela nella ciotolina che avrete scelto per servirla:
  • Mettete a riscaldare la griglia per cuocere le seppioline: per evitare che si attacchino aspettate che la griglia sia davvero caldissima prima di iniziare a cuocerle. Non appena vi accorgerete che questa è arrivata a temperatura, adagiatevi le seppioline e lasciate cuocere circa 7min per lato. 
  • Mentre le seppioline cuociono, preparate la base di lemongrass con cui andrete a "sporcare" il piatto da portata: tagliate la stecca di lemongrass a pezzettini, aggiungete il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di olio evo, qualche foglia di menta e un pizzico di sale. Frullate in modo da amalgamare gli ingredienti, dopo di che spennellate il piatto da portata con questa marinatura. 
  • Quando le seppioline saranno cotte, toglietele dalla griglia e componete i vostri spiedini. Adagiateli quindi sul piatto da portata, salateli leggermente in superficie e serviteli ancora caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *