Peperoni ripieni vegetariani

peperoni ripieni vegetariani
Yields: 4 Servings Difficulty: Easy Prep Time: 30 Mins Cook Time: 30 Mins Total Time: 1 Hr

Peperoni ripieni vegetariani: la rivisitazione vegetariana perfetta dei peperoni ripieni

I peperoni ripieni di patate sono davvero squisiti, e sono il modo perfetto per reinterpretare in chiave vegetariana un classico della gastronomia italiana come i peperoni ripieni.
Solitamente i peperoni ripieni si preparano con un ripieno a base di carne tritata e mollica di pane simile alle polpette di carne.
Io preferisco un ripieno più leggero, come le patate, per avere un piatto vegetariano ma molto gustoso.
Il connubio patate e peperoni è un classico della cucina calabrese: i “pipi e patate” sono così diffusi da noi che ogni città ha la propria ricetta tradizionale.
La ricetta che vi propongo, peperoni ripieni di patate, è in qualche modo una rivisitazione dei nostri piatti a base di questi ingredienti, con un pizzico di fantasia.
Se non volete sperimentare la variante vegetariana, potete aggiungere qualche pezzettino di prosciutto o di salame al composto di patate.
Potrete inserire questa ricetta nei vostri menù, utilizzandola come secondo piatto, oppure lasciarla come piatto unico, accompagnato magari da qualche fritto a base di patate.

Tante idee per altri ripieni

Preparare i peperoni ripieni vegetariani è molto semplice, sbizzarrite la vostra creatività e arricchite questa ricetta con gli ingredienti che più vi piacciono!
Oltre alle patate per arricchire il ripieno potete usare diversi ingredienti: olive nere, altre verdure, gorgonzola o altri formaggi cremosi, frutta secca o tanto altro ancora.
Un’altro ripieno interessante per una versione vegetariana dei peperoni ripieni è quello con mollica di pane, olive nere, uva passa e pinoli. Si tratta di un ripieno ancora più leggero, simile a quello dei tortini di alici.
Potete usare questo ripieno sia con i peperoni normali che con i peperoni verdi tipo “friggitelli”.
Infine, con i peperoni piccoli e tondi o con i peperoncini, potete sperimentare un ripieno non vegetariano ma ugualmente buonissimo: il tonno!
Mescolatelo con la maionese, col formaggio fresco o con la nduja e usatelo per riempire i vostri peperoncini, che potrete conservare sott’olio o consumarli subito.

Ingredients

0/7 Ingredients
Adjust Servings

Instructions

0/5 Instructions
  • Per prima cosa iniziate mettendo a bollire le patate, nel frattempo infornate a 180° i peperoni ancora interi, per circa 15 minuti: questo passaggio servirà a permettervi di togliere con facilità la pelle dei peperoni (la parte che risulta più indigesta) senza cuocere del tutto l'ortaggio.
  • Dopo 15 minuti togliete i peperoni dal forno e lasciateli raffreddare: nel frattempo preparate dei pezzetti di mozzarella, che serviranno per condire le patate. Non appena queste sono cotte (fate la prova della forchetta) scolatele e fatele raffreddare, quindi togliete la buccia e schiacciatele con l'apposito attrezzo o con una forchetta. 
  • A questo punto salate e procedete alla pulizia dei peperoni: togliete con le mani la buccia (sarà un'operazione molto facile in quanto sarà già un po' staccata dal peperone), quindi procedete tagliandoli delicatamente a metà e rimuovendo i semi, facendo molta attenzione a non romperli.
  • Adesso condite le patate: aggiungete una noce di burro e i cubetti di mozzarella, e mescolate in modo da amalgamare bene.  Procedete quindi a riempire i peperoni: aiutatevi con le mani e compattate bene il ripieno di patate, dopo di che ponete tutto in una teglia rivestita da carta forno. 
  • n una ciotolina sbattete un uovo, e spennellate leggermente la superficie dei peperoni ripieni, ricoprite con abbondante parmigiano grattugiato e ponete in forno per circa 30/35 minuti a 180°. Quando i peperoni avranno fatto la crosticina in superficie, togliete dal forno e procedete all'impiattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *